spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home arrow Paesi della Valle arrow GIARDINI NAXOS arrow Territorio ed Economia
Territorio ed Economia
Un magnifico scenario di sabbia e di mare PDF Stampa E-mail
Active Image

Posto alle prime pendici dei Monti Peloritani e poco distante da quelle dell'Etna, incastonato sulla costa ionica tra Messina e Catania in un magnifico scenario di monti, di verde, di sabbie e di mare, il golfo di Giardini Naxos è chiuso a nord-est da Capo Taormina e a sud da Capo Schisò, una penisoletta lavica formatosi in epoca preistorica da una immane colata basaltica del cratere eccentrico di Monte Mojo, un cono avventizio alle falde del grande vulcano, riversatasi lungo la valle dell'Alcantara sino a raggiungere lo Ionio. Active ImageUn ulteriore tratto di mare, tra il Capo stesso e la foce del fiume Alcantara, delimita sulla costa il territorio di Giardini Naxos; a ridosso di esso, tra il verde della Contrada Recanati, sorge, oggi, la nuova ed elegante zona di espansione turistica e residenziale. Altri elementi di rilievo naturalistico nel territorio di Giardini Naxos sono, oltre alla citata colata lavica di Capo Schisò, la zona fociale ed il tratto terminale del fiume Alcantara poco distanti dal centro abitato, connotati da una peculiare e variegata vegetazione; l'ambiente, inoltre, riveste un notevole interesse ornitologico.

 
L'Economia PDF Stampa E-mail

Dall'analisi delle condizioni sociali e delle attività economiche del comune di Giardini Naxos, spicca la trasformazione graduale del piccolo centro ionico da località agricola peschereccia a stazione turistica di primo ordine. Varie sono le cause di questa trasformazione avvenuta a metà '900, ma le più importanti sicuramente la vicinanza a Taormina, la creazione delle infrastrutture turistiche, la posizione del mare al centro di un ambiente naturale da fiaba, la mitezza del clima e il richiamo fascinoso delle vestigia di Naxos Siceliota.

Leggi tutto...
 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB