spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home arrow Lavori ereditati dal passato arrow La preparazione del pane di casa
La preparazione del pane di casa PDF Stampa E-mail

La preparazione del “pane di casa”, cotto nel forno a legna, è oggi usanza di poche donne perché richiede molto tempo e capacità. Versata la farina a fontana, essa viene impastata con acqua tiepida, aggiungendo un po' di sale da cucina e del lievito naturale. Si mescola il tutto con le mani e gran forza, fino a rendere l'impasto omogeneo e compatto, e si fa lievitare il panetto al caldo, coprendolo con qualche coperta.

 

A lievitazione avvenuta, si accende il forno con delle fascine di legna per scaldarlo e portarlo alla temperatura dovuta e si infila il pane, a cui precedentemente è stata data forma di ciambella o filone. Il forno viene chiuso col coperchio metallico e riaperto di tanto in tanto, per seguire la gradualità della cottura. Oggi l'impasto e la manipolazione sono opera della macchina. Anche il sistema della lievitazione non è più quello tradizionale ma quello chimico del lievito di birra.

 
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB