L'Etimologia

Il termine ha origine in epoca normanna, e richiama l'atteggiamento del conte Ruggero I di Sicilia, il quale, ricevendo aiuto dagli abitanti del luogo durante la guerra di conquista contro i Saraceni di Randazzo, concesse alla popolazione esonero di gravami tributari, chiamandola appunto Franca-Villa ossia città franca o esente.