Header
Servizio Civile Nazionale I.Svi.L Regione Sicilia Progetto S.C.N 2007 come contattarci Progetto 2011/2012 Pagina iniziale Ricettività Regione sicilia
 
Menu
 
Le origini risalgono all’anno 902 d.C. grazie agli Arabi che gli attribuirono il nome di “Kaliggi”, cioè Torrentello.
 
Riscattata dal Conte Ruggero D’Altavilla, nell’anno 1078, venne da questi donata al Monastero di Savoca perché vi si costruissero mulini ad acqua assumendo il nome di “Schaggi”.
 
Il feudo subì la dominazione di diversi “ casati”, dai Branciforti ai De Spuches – Afan De Rivera Costaguti, a merito dei quali va ascritta l’edificazione della Chiesa Madre di Cavallaro, Nel 1820 si staccò da Taormina raggiungendo l’autonomia giuridica.
 
Per effetto della Legge Gullo, nel 1946, gran parte dei territori a valle di Cavallaro furono espropriati ed assegnati a vari cittadini gaggesi che, però, ne entrarono in possesso soltanto nel 1970.