Header
Servizio Civile Nazionale I.Svi.L Regione Sicilia Progetto S.C.N 2007 come contattarci Progetto 2011/2012 Pagina iniziale Ricettività Regione sicilia
 
Menu
 
CHIESA DELL'ANNUNZIATA. Di probabile origine normanna, è la più antica tra le chiese cittadine, aperta al culto nel 1161, come riportata su una delle due campane. Il presbiterio è a pianta quadrata con volta a crociera. L'interno presenta un arco ogivale. Vi è esposta una tela risalente al tardo Settecento, raffigurante la Madonna del Carmine. (Aperta al pubblico dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00).
 
CHIESA DI S. MICHELE ARCANGELO. Nota come Chiesa Madre risalente al XVII sec. All'interno due statue marmoree cinquecentesche, quella dell'Immacolata e quella della Madonna di Montalto, ricoperta da un pregevolissimo manto dai filamenti d'oro, entrambe ritenute opere della famiglia Gagini o comunque della scuola gaginiana, ed un coro ligneo del 1777. Di notevole pregio l’orologio in pietra posto sul campanile. (Aperta al pubblico dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00).
 
IL CASTELLO. Risalente al XIV secolo. Le parti più significative sono costituite da una porta con arco a tutto sesto e chiave in pietra lavica e i resti della torre inglobata in strutture successive.
 
ANTICO FRANTOIO. Trovasi in Piazza G. Verga. (aperto al pubblico dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00). AL suo interno sono esposti manufatti artigianali del mondo contadino.
 
PIAZZA ROCCAMARE. E’ un belvedere dal quale si può osservare la Valle dell’Alcantara ed il vulcano Etna.