I volontari del servizio civile dell’ISVIL festeggiano il Natale con gli studenti della scuola media e le quinte classi delle elementari di Gaggi videoraccontando i 150 anni dall’Unità d’Italia.

Gaggi: Studenti delle scuole medie ed elementari di Gaggi e volontari del servizio civile nazionale protagonisti, Giovedì 15 Dicembre, del primo appuntamento, inserito nel calendario degli eventi natalizi promossi dalla Soc. Cooperativa ISVIL, in partenariato con l’ASOFA e cofinanziati dall’Assessorato regionale del Turismo sport e spettacolo, per festeggiare il Natale 2011.

Presenti il prof. Mario Rapisarda, con le fiduciarie delle scuola media, Prof.ssa Lina Vecchio, ed elementare di Gaggi, il presidente della Coop. ISVIL, dott. Leonardo le Mura, i volontari del servizio civile Gaggi e Valle alcantara, coordinati da Salvatore Pagano e capitanati, per l’occasione, da Laura Avola, che ha condotto l’evento, hanno scelto un modo singolare per festeggiare l’arrivo del Natale con gli studenti della scuola media Luigi Capuana e le quinte classi delle scuole elementari di Gaggi, presenti rumorosamente e gioiosamente in massa, nella sala del plesso scolastico cittadino scelta per l’occasione, opportunamente abbellita con bandiere tricolori e gadget natalizi, incuriositi per l’insolito evento cui stavano per partecipare.

Una curiosità subito soddisfatta non appena, dopo gli interventi iniziali della conduttrice Laura Avola, di quelli del Preside, Prof. Mario Rapisarda, che ha sottolineato la valenza culturale dell’evento che stava per aver luogo, e del dott. Le Mura, presidente dell’Isvil, che ha richiamato il valore educativo e formativo del servizio civile offerto ai giovani dai 18 ai 28 anni, i presenti sono stati invitati ad alzarsi in piedi per cantare l’inno d’Italia, seguito dalla proiezione di tre video nei quali i giovani del servizio civile hanno voluto raccontare, a modo proprio, i 150 anni della storia d’Italia, dl 1861 ai nostri giorni.

Gli studenti hanno seguito la proiezione in un imprevedibile religioso silenzio, attenti a cogliere i momenti più significativi della evoluzione storica, sociale e culturale dell’Italia, raccontati nei tre video, che hanno sottolineato , con applausi, sorrisi e, a volte, rumorosi cenni di assenso.

La manifestazione celebrativa del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, conclusasi con il canto del “Va pensiero” di Giuseppe Verdi, la cui esecuzione è stata facilitata dallo scorrimento sullo schermo gigante del testo, di non facile memoria, si è poi trasferita nel corridoio antistante la sala dove la cooperativa Isvil aveva allestito un ricco buffet di dolci tipici del natale che i ragazzi, unitamente alle insegnanti ed agli ospiti, hanno potuto apprezzare e gustare, scambiandosi e rinnovandosi gli auguri di buon natale e felice 2012.

Cincopa WordPress plugin

Notizie

Lascia un Commento